• Home
  • News
  • Una città viva è una città sicura

Una città viva è una città sicura

unnamed

26 aprile 2016, Bologna
La bellissima manifestazione di ieri al Pratello, per festeggiare il 25 aprile, ha dimostrato per l’ennesima volta l’assurdità dell’ordinanza anti-alcol che fa parte di vecchie regole che rendono difficile esercitare l’attività ai gestori e a chi ha la responsabilità dei controlli e penalizzano chi vuole vivere la città.
L’evento di ieri al Pratello ha rappresentato, invece, un’opportunità enorme per il mondo associativo che si muove e opera a Bologna, per farsi conoscere e per mettere in campo attività che servono alla città.
L’enorme numero di persone di tutte le età che hanno affollato il Pratello fino a tarda sera, inoltre, ha dimostrato quanto la città può essere viva e popolata in piena sicurezza, perché i luoghi sono sicuri quando sono vissuti, non deserti.
Ha dimostrato che gli abitanti di Bologna, quando gliene si dà la possibilità, hanno voglia di scendere in strada e di riunirsi. Hanno voglia di festeggiare e occupare gli spazi comuni, spezzando la cappa di tristezza e il coprifuoco imposto da ordinanze che ostacolano i benefici che l’attività delle associazioni e la partecipazione cittadina possono portare alla città di Bologna.

MARCHIONNE IN FONDERIA

marchionne-in-fonderia

Il sito del RISCIO' BI-BO

bi-bo

ASSOCIAZIONE PRIMAVERA URBANA

PRIMAVERA-URBANA-BOLOGNA

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.